Stile Romanico

Questa è una tipica forma dell’arpa medievale europea tra il XII e il XIV sec.

Il termine “romanica ” (romanesque harp ) é stato introdotto dal musicologo Curt Sachs per differenziare questo strumento da quello tardo medievale che presentava forme più allungate (arpa-gotica).

Non essendo sopravissuto nessun strumento dell’epoca, per la ricostruzione ci si basa sulle numerose  fonti iconografiche  e le poche letterarie del periodo.

arpa medievale romanica

Arpa ispirata al disegno presente nel manoscritto perduto del XII sec. proveniente dal Monastero di St. Blasius (da Gerbert, De Cantu et Musica Sacra).

Legno: Ciliegio scavato dal pieno

Estensione: Do2 – Do5

Corde: 22 corde in silkgut

Altezza: 90cm

Larghezza: 56cm

Peso: 2,9 kg

Legno: Ciliegio scavato dal pieno

Estensione: Do2 – Do5

Corde: 22 corde in nylgut

Altezza: 85cm

Larghezza: 56cm

Peso: 2,3 kg

Legno: Acero scavato

Estensione: Sol2 – Mi5

Corde: 20 corde in nylgut

Altezza: 70cm

Larghezza: 48cm

Peso: 1,7 kg